Kevin massaggiatore cubano

Kevin massaggiatore cubano
Ciao ragazzi,
ancora dolorante per la fantastica festa con i miei amichetti di circa 10 giorni fa’
mi sono concesso qualche giorno di digiuno sessuale, ero davvero arrossato e per almeno 3 giorni non riuscivo neanche ad andare al bagno, mi succede sempre quando esagero con grossi pistoloni.
Dopo qualche giorno torno per il mio appuntamento settimanale dalla mia estetista Gloria
che da qualche anno si occupa del mio fisico facendo di me una gran figa con una pelle vellutata come afferma soddisfatta lei.
In realtà mi ha chiamato chiedendomi di passare per provare un nuovo massaggiatore assunto qualche giorno prima che secondo lei sta risquotendo un discreto successo tra le sue clienti .
Più incuriosito che altro mi reco presso il salone e comincio a fare tutti i trattamenti di routine
mi fanno accomodare in una saletta per massaggi e mi sdraio aspettando il mio turno e socchiudendo gli occhi .
Improvvisamente la mia estetista entra accompagnando una persona che non conosco ma non vedo perchè sdraiato, passati davanti io sollevo la testa e vedo questo bellissimo ragazzo sorridente.
gloria ci presenta e si raccomanda di trattarmi bene e di fare tutto ciò che richiedo, lui sorride dicendo che vedrà di accontentarmi . Detto ciò comincia a massaggiarmi con le sue grandi mani , un massaggio energico, maschio che mi eccita tanto che per due volte chiedo di interrompere. ad occhi chiusi lo immagino nudo che mi massaggia a letto e poi mi scopa dolcemente come piace a me.
Finito il massaggio sono eccitatissimo, lui mi ha anche massaggiato le chiappe facendomi i complimenti per il mio fisico e la mia pelle bianchissima e soffice, io lo ringrazio lasciandogli una mancia e dicendo che non mi dispiacerebbe prendere un cafe fuori dal salone e lasciando il mio numero; spero ardentemente che mi chiami, mi sono innamorato di quella voce, del fisico e del modo gentile che ha di mostrarsi e comportarsi.
Ieri pomeriggio mi squilla il telefono , era Kevin, che piacevole sorpresa, ciao come va? Bene rispondo , tu?
lui mi ribatte: bene grazie, mi avevi chiesto di chiamarti e come vedi?
Sono al lavoro ma se vuoi alla chiusura ci possiamo vedere.
Sono basito, non pensavo di interessargli e invece….
Gli rispondo che sono a casa e non ho impegni, e se vuole possiamo vederci per un aperitivo.
Lui mi ribatte che mi chiama appena finisce e ci risentiamo più tardi .

Sono eccitatissimo, è davvero carino e chissà il resto, mi preparo mettendo roba comoda , non si sa mai. esco e vado all’appuntamento , in centro dove di solito mi fermo per l’aperitivo e dove ho conosciuto gran parte dei miei amanti .
il barman che mi conosce mi lascia sempre il solito tavolo, dico sempre che mi porta fortuna.
Kevin arriva con un pò di ritardo , si accomoda e mentre beviamo mi chiede sei conthai visto che ti ho chiamato?
Pur essendo contentissimo ed eccitato mantengo un contegno sobrio dicendo che comunque mi ha fatto piacere si sia ricordato e propongo un film al cinema, quindi ci alziamo e ci incamminiamo.
Vedo che lui non mi sembra entusiasta e a metà strada cambio idea: perchè non andiamo a casa mia dico
e lui :no , andiamo a casa mia, non mi sento di contraddirlo e lo accontento .
Zona loreto mi dice, viale Monza
mi dirigo verso lindirizzo indicatomi e in 10 minuti siamo a casa sua, piccolina ma molto bella e accogliente .
mi mette subito a mio agio: accomodati, mi dice mentre arriva con una bottiglia di vino bianco e due calici .
versa il vino e brindiamo , poi mi chiede: due minuti che mi cambio scusa
Mentre sorseggio il vino lui arriva con una canotta e un paio di calzoncini aderenti, BELLISSIMO, fisico da paura nerissimo e con due metri di altezza… un grosso mandingo che tra poco……..
Allora dimmi di te ,mi dice, io sono un pò confuso e lui lo sa, magari ha parlato con la mia estetista e lei , che mi vuole bene gli ha chiesto di farmi divertire.
In men che non si dica mi ritrovo il suo braccio dietro che mi avvicina a lui , siamo vicinissimi con i visi e io lo bacio teneramente, lui ricambia avvolgendomi tra le sue braccia, bacia benissimo ed ha un buonissimo sapore
mentre mi bacia mi accarezza dicendomi che tra poco mi farà impazzire.
E’ da quando mi ha massaggiato che non vede l’ora di possedermi .io sono arrapatissimo e gli chiedo: fammi andare in camera che mi spoglio e ti aspetto a letto amore, non avere fretta e alzandomi corro in camera da letto e in 30 secondi sono nudo sotto le lenzuola. Condom e gel sul comodino, lo chiamo con voce soffusa, caro vieni .
Le luci sono basse e lui arriva nella penombra , si presenta con un grosso cazzo nero di almeno 23 cm. molto grosso almeno 5/6 cm di diametro eretto ,io mi avvicino e lo bacio sulla capela leccando l’apertura e dicendo :piacere di conoscerti spero non mi deluderai!! .
Si sdraia a fianco a me abbracciandomi e baciandomi, mi stringe a se, io allargo le gambe e mi faccio strusciare lo scroto dal suo grosso cetriolo nero che va avanti e indietro, sempre nella stessa posizione mi butto sopra , lui continua a pompare , è cosi lungo che viene fuori come se mi trapassasse.
Lui mi solleva con le sue grosse braccia e mi gira per un 69 , comincia a leccarmi il buchetto avidamente e io altrettanto avidamente comincio a leccare e ciuppare il suo grosso palo nero .
dopo qualche minuto mentre infoiatissimo lo lecco e succhio viene improvvisamente inondandomi la bocca con una quantita industriale di sperma.
Io eccitatissimo la lecco ed ingoio avidamente dicendo: ti è piaciuto allora??
Sei bravissimo ed io sono eccitatissimo, ma non è finita.
Lo credo bene ribatto, metti il condom gli dico mentre mi spalmo il gel nel buchetto avido, lui vuole fare la tua conoscenza, non si accontenta di una leccata e mettendomi nella mia posizione preferita: su un fianco aspetto che il mio amore mi penetri .
AAAhh è davvero grosso piano, fai piano amore è molto grosso .
Sento che quando entra la sua cappella le mie carni si allargano, decidiamo di cambiare gel, lui ne ha uno che usa da tanto che non conoscevo, appena spalmato lui comincia ad entrare , sento un enorme calore, ma niente dolore, lui è dentro e mi pompa lentamente sento tutta la sua grossezza e una goduria come non mai .
mi viene voglia di prenderlo a pecora e gli chiedo di uscire mettendomi in questa nuova posizione,
Dai inculami adesso amore, lui non si fa ripetere l’invito e spruzzando un po di gel mi incula mettendosi dietro di me.
AhHh dai bello esclamo mentre lui mi pompa , che bello, che grosso, come sono troia .
Sento che lui è eccitatissimo, si butta a pancia in aria e mi mette su di lui, e mi incula a smorzacandela
E’ bellissimo lui pompa velocemente ormai il mio culo lo ospita senza problemi, sto godendo cosi tanto che vengo sul suo petto, vengo sospirando e baciandolo in bocca con la sua lingua annodata alla mia
lui senza uscire mi gira su un lato e continua ad incularmi stringendomi a se finchè non viene spruzzando all’interno del condom nel mio culo .
Non ti fermare amore gli sussurro, non ti fermare sto per godere lui indemoniato continua finche non vengo nuovamente , quasi svengo dal piacere.
Lui estrae il suo cazzo e me lo infila in bocca, io succhio avidamente per ripulirlo mentre lui mi lecca il mio buchetto seviziato dicendomi che non aveva mai scopato una troia come me e che vuole rivedermi e conoscermi meglio.
Poi cadiamo esausti e dormiamo fino alla mattina dopo.

Bir cevap yazın

E-posta hesabınız yayımlanmayacak. Gerekli alanlar * ile işaretlenmişlerdir